Quando si decide di studiare una lingua straniera, ampliando il proprio bagaglio di studi e arricchendo il proprio curriculum, spesso ci si pone il problema se rivolgersi a una scuola vicino casa oppure partire per l’estero. Certamente, a livello di comodità, è molto più semplice rivolgersi alla scuola che c’è vicino casa. Non sarà molto costosa, in caso di pentimento si potrà rimediare facilmente e l’ambiente rimarrà familiare. Perchè non ci saranno garanzie sui risultati. Se si vuole davvero imparare una lingua, in realtà bisogna immergersi nell’ambiente culturale in cui quella lingua è parlata, partendo per l’estero.

Dalla scuola di spagnolo a un viaggio studio spagna

Se si vuole studiare spagnolo ad esempio, converrà iscriversi a una scuola spagnolo spagna, oppure informarsi per fare un viaggio studio spagna. Mentre per la prima opzione si potrà scegliere la scuola durante tutto l’anno, per il viaggio studio spagna, normalmente il periodo disponibile sarà quello estivo. Entrambe le opzioni sono valide e sicuramente utili per migliorare notevolmente il proprio livello di conoscenza della lingua. Il viaggio studio è una vacanza in cui tutto è programmato, si vive in college come in Inghilterra e ci sono una serie di attività complementari a quelle di studio.

La scelta di scuola spagnolo rispetto a una vacanza studio

Per la scuola di spagnolo, invece, si ha più tempo libero per organizzarsi a piacimento. Si potrà decidere di viaggiare nel resto del territorio, oppure di provare a trovare lavoro per poter eventualmente ripagarsi la scuola. A seconda della zona in cui si decide di frequentare il corso, ci sarà una variante di spagnolo diverso nella pronuncia.

Certamente in Madrid o Barcellona lo spagnolo che si parlerà sarà più vicino alla versione standard, rispetto a un paese o una città della provincia. Conviene comunque sempre informarsi prima sulla scuola che si sceglierà, non solo per i costi ma soprattutto per valutare l’esperienza degli insegnanti e eventuali opinioni fornite da ex studenti.